Babbo Natale, Santa Claus, Papá Noel

Babbo Natale, Santa Claus, Papá Noel
Tanti nome ma un solo e unico protagonista della festività preferita da grandi e piccini.

La sua storia ha origine in età antiche ed è colui che porta i doni, di solito nella notte della Vigilia di Natale.
Figura molto amata sia in occidente che in alcune parti dell’Asia orientale e in Giappone.

Babbo Natale

La sua figura deriva dal personaggio storico San Nicola, vescovo di Myra oggi chiamata Demre e locata in Turchia.

Ci sono studiosi che però identificano Babbo Natale, nel periodo pre-romano, nella figura del Dio Saturno, patrono dell’agricoltura e dei defunti. Gli antichi romani, infatti, tradizionalmente festeggiavano l’abbondanza ricevuta durante l’anno organizzando banchetti dove vi era la consuetudine di scambiarsi doni.
Solo con l’avvento del cristianesimo Dio Saturno fu sostituito con San Nicola.

Babbo Natale, a seconda delle culture, vive in diversi parti del mondo.
Secondo la credenza statunitense, il simpatico vecchietto barbuto, ha dimora al Polo Nord. Per i canadesi, invece, vive al nord del paese.

In Europa è invece comune la versione del Babbo Natale finlandese, per la precisione, avrebbe il suo laboratorio di giocattoli in Lapponia.

 

Ovunque viva, Babbo Natale è il portatore di regali per eccellenza e in America è usanza lasciare per lui una tazza di latte e un piattino di biscotti affinché il caro vecchietto possa ristorarsi dopo una notte trascorsa sulla slitta.

Altra abitudine diffusa è sicuramente la famosa lettera a Babbo Natale dove scrivere richieste particolare su ciò che si desidera.

Noi de La Loggia, abbiamo pensato di rendere unico questo giorno con un pranzo degno del famigerato Santa Claus con piatti ricercati e vini abbinati.

Menù La Loggia

In attesa del grande giorno, voi, avete già scritto la lettera a Babbo Natale?