•  +39 055 2342832

FOLLOW US ON

Toscana in tavola – Siena

Le serate a tema piacciono, la dimostrazione è che anche la serata del Mugello è stata un vero successo.

Tra le cinque serate proposte troviamo anche Siena che avrà luogo presso La Loggia.

Sabato 26 Novembre alle ore 20:30
Siena in tavola.

La provincia toscana è importante e conosciuta per la sua splendida piazza del Campo, le contrade, il famoso palio e la campagna rilassante e suggestiva. Siena è una città magnifica che racchiude tra le sue mura cultura, arte, storia e tradizioni. Dal 1995 è entrato anche a far parte dell’UNESCO come Patrimonio dell’umanità.
In fondo è una delle città medievali più belle d’Italia e non potrebbe essere altrimenti.

Secondo la leggenda, Siena, fu fondata dal figlio di Remo, Senio, per questo in giro per la città possiamo ammirare diverse statue raffiguranti Romolo e remo allattate dalla lupa. Infatti, Romolo e Remo saranno anche prettamente legati alla storia di Roma, ma Piazza del Campo è stato il nucleo centrale di Siena sin dai tempi degli Antichi Romani che avevano qui il loro foro.

Il palazzo e la sua torre – Torre del Mangia – è stata costruita nell’epoca del Governo dei Nove che governarono Siena nel suo periodo di massimo splendore culturale nel periodo che decorre dal 1287 al 1355. Ancora oggi, analogalmente a Palazzo Vecchio di Firenze, ospita ancora oggi gli uffici comunali. Dall’interno, 500 gradini vi condurranno in cima alla Torre del Mangia da cui si gode di una vista unica e indimenticabile.

Una perdita d’occhio tra le campagne e le colline che tingono di verde questa zona.
Anche l’arte è importante e nella sala del Concistoro è situata uno dei lavori più belli di Domenico Beccafumi.

Panoramic view of the historic city of Siena. Tuscany, Italy
Panoramic view of the historic city of Siena. Tuscany, Italy

È anche la sede della più antica banca italiana, la Monte dei Paschi di Siena fondata nel lontano 1472.
Siena è famosa non solo per la sua storica banca o per la sua ricca storia, ma anche per i piatti tradizionali.

Noi vogliamo esaltarla, far assaporare quei gusti senesi di cui la città è famosa con un menù ricercato che sarà valorizzato dai vini di Principe Guicciardini Strozzi.

La selvaggina, pietanza assai apprezzata tra i colli senesi, sarà protagonista in un gustoso antipasto accompagnato col suo altrettanto conosciuto pan pepato.
La pasta di Siena, i pici, saranno altri co-protagonisti serviti su un sugo di lepre.

I Brutti ma buoni li avete mai assaggiati? Questi tipici biscotti insegnano che non si deve giudicare un libro dalla copertina perché questi biscotti saranno anche bruttini da guardare, ma sono assolutamente squisiti da gustare.
Venite a provarli?

siena-menu-copia

 

 

Salva